Équipe

Il nostro motto è “Gli IAA secondo scienza e coscienza”!

Lavoriamo e siamo formati secondo Linee Guida Nazionali!

Non si possono realizzare IAA senza un approccio multidisciplinare perché sono coinvolti soggetti umani ed animali ed è necessaria una stretta collaborazione tra medicina umana e medicina veterinaria  al fine di tutelare il benessere e la salute di tutte le parti coinvolte.

L’équipe della Coda di Ulisse è composta da  sanitari, tecnici del settore animale, educatori e psicologi, tutti formati secondo le Linee Guida Nazionali per gli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) -Accordo Stato Regioni del 25 marzo 2015, recepite in Puglia con la Legge Regionale n.24 del 18/10/2016 ed in possesso di idoneità per operare in uno specifico ambito d’intervento.

Anna Morelli

Medico Veterinario nutrizionista, igienista, MS Sanità Pubblica Veterinaria, esperta in Interventi Assistiti con gli Animali, coadiutore cane ed animali d’affezione (gatto, coniglio); Presidente dell’E.T.S. La coda di Ulisse.

Laureata in tempi record presso l’università di Bari, consegue il Master di II livello in Sanità Pubblica Veterinaria presso l’Università di Padova.  La permanenza in Veneto l’ha fatta avvicinare per la prima volta al mondo della pet therapy. Successivamente, risulta vincitrice di una borsa di Ricerca presso il Dip. Progesa dell’Università di Bari, occupandosi in particolare degli aspetti etologici e produttivi dell’asino di Martina Franca. Sperimenta quotidianamente col suo lavoro come libera professionista e come volontaria presso associazioni locali, i benefici apportati da una corretta relazione con gli animali ma la vera folgorazione arriva durante la frequentazione di reparti ospedalieri sensibili, in qualità di informatore specialist. Si rende conto di quanto sia necessaria l’umanizzazione delle cure e di come possano essere utili gli IAA in molti contesti e decide allora di specializzarsi nel settore formandosi presso l’Istituto Superiore di Sanità ed il Centro Referenza Nazionale di Pet Therapy come Veterinario esperto di IAA e completa la formazione diventando Coadiutore del cane e degli animali d’affezione. Ha maturato esperienza nel pubblico e nel privato nel settore della Sanità, Alimentazione e Benessere animale e collabora in qualità di Veterinario esperto di IAA e di coadiutore animale in progetti di Educazione Assistita con Animali, di Zooantropologia e di Educazione Ambientale presso le scuole di primo e secondo grado.  Continua l’aggiornamento nel settore, specializzandosi nel Pet Visting presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria del Meyer di Firenze e seguendo un periodo di volontariato presso il Centro Pet Therapy dell’ULSS 7 Pedemontana.  In virtù di tutto questo, prende vita il progetto “Una coda per due” risultato vincitore del Bando Regionale PIN nel settore dell’innovazione sociale e fonda con altri professionisti l’E.T.S. “La coda di Ulisse”.

Barbara Leoni

Biologa, educatore cinofilo CSEN-CONI e tecnico PCR, coadiutore del cane per gli Interventi Assistiti con gli Animali, Segretario dell’E.T.S. La coda di Ulisse.

Laureata con lode in Scienze Biologiche, dopo aver svolto attività di ricerca presso l’Università del Salento ha iniziato la sua professione come biologa nutrizionista e come informatore scientifico del farmaco.

Per amore degli animali, ha iniziato il percorso seguendo svariati corsi di formazione, stages nel mondo della cinofilia e conseguendo il  Diploma di Educatore Cinofilo e tecnico PCR. L’ incontro con la dolcissima  Akita, bellissimo esemplare di Akita Americano, le ha fatto scoprire un mondo nuovo fatto di amore incondizionato, viaggi di piacere, partecipazioni alle esposizioni canine, gare di Agility dog e di Rally Obedience, ed in ultimo a fondere le proprie conoscenze scientifiche con quelle della Pet-Therapy.Questa nuova avventura le è stata ispirata dall’amore per il proprio cane e dalla dolcezza e intelligenza che Akita ha mostrato e dimostra quotidianamente in ogni situazione e con qualsiasi utente.

Anna Maria Sisto

Pedagogista, Educatore Professionale esperto in IAA in qualità di Responsabile di Progetto e Referente di Intervento nelle Educazione Assistita con gli Animali, socio collaboratore dell’E.T.S. La coda di Ulisse.

Laureata con lode presso l’Università degli Studi di Bari, inizia l’attività lavorativa in progetti educativi rivolti alla prevenzione e recupero del disagio minorile nella famiglia, nella scuola e nel contesto sociale. Ha maturato esperienza nell’ambito dei servizi sociali sempre in qualità di educatore e da anni è impegnata nel settore dell’integrazione scolastica con i ragazzi diversamente abili. E’ proprio dal contatto quotidiano con questa realtà che è nato l’interesse per gli IAA e la convinzione dello straordinario potere educativo (oltre che terapeutico) derivante dalla relazione con gli animali.

Dafne Loliva

Psicologa dinamico-clinica dell’infanzia, adolescenza e famiglia, in formazione come psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, specializzata nei disturbi dell’età evolutiva (tutor DSA presso l’AID, Registred Behavior Technician per i Disordini dello Spettro Autistico), coadiutore del cane e Referente/Responsabile di IAA, socio collaboratore dell’E.T.S. La coda di Ulisse.

Laureata con lode alla triennale presso L’Università degli studi di Padova e alla specialistica presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, ha conseguito un master di primo livello in “Analisi e modifica del comportamento nei contesti educativi, scolastici e riabilitativi” e svolto il tirocinio professionalizzante presso il Servizio Età Evolutiva dell’Asl di Roma.  La sua passione per l’elemento terapeutico della relazione con gli animali l’ha portata sin da piccola a interessarsi al loro benessere e ad approfondire la loro conoscenza. A Padova segue come volontaria uno dei primi progetti che portano cani e conigli al pronto soccorso dell’ospedale per donare ai bambini un sorriso e un momento di evasione giocosa dalla realtà ospedaliera. Desiderosa di svolgere la sua tesi sperimentale sulla Pet Therapy, si sposta su Roma e inizia la collaborazione con L’Istituto Superiore di Sanità che culminerà con la pubblicazione del paper “Effectiveness of a Standardized Equine-Assisted Therapy Program for Children with Autism Spectrum Disorder” sugli effetti della Riabilitazione Equestre in un gruppo di bambini affetti da Disordini dello Spettro Autistico. A Roma, presso l’ISS, approfondisce la formazione nel campo degli Interventi Assistiti con gli Animali come coadiutore di una dolcissima cockerina di nome Lilly e come referente/responsabile di AAA/EAA. Sempre nella capitale collabora come volontaria ai progetti svolti dall’equipè di IAA dell’ISS e dell’AIECSS, ma decide di dedicare le competenze apprese e la sua passione allo svolgimento di un servizio civile internazionale, supportando una piccola associazione del Portogallo a salvaguardare la razza asinina in via di estinzione e promuovendo attività ludiche di onoterapia. Rientrata in Italia, fa tappa nella sua regione natia, la Puglia, dove si ferma, desiderosa di poter dare nuova linfa al lavoro con bambini e animali. Nel suo piccolo paese comincia a sensibilizzare la comunità rispetto alla co-terapia con gli animai, promuovendo progetti nelle scuole, giornate di lettura presso il comune e percorsi personalizzati con il cane.

 

 

 

 

Facebook
Instagram