Bando Pin

Progetto presentato nel  2016 e risultato vincitore del Bando PIN – Pugliesi Innovativi “Una coda per due” nella sezione Innovazione sociale

“Una coda per due” è un progetto nato dall’incontro di due amiche, Anna, un medico veterinario e Barbara, un biologo educatore cinofilo, unite dall’amore per gli animali, dalla propensione per il sociale ed entrambe specializzate nella pet therapy.

“Una coda per due” prevede la realizzazione di un progetto pilota di educazione assistita con gli animali, nel quale saranno coinvolti dei cani che hanno subito un abbandono e sono stati riabilitati ed educati per la pet therapy. Il progetto sarà diretto da un équipe composta da un educatore professionale, un veterinario esperto in IAA, un veterinario esperto in comportamento animale, un coadiutore cane con qualifica di educatore cinofilo, tutti in possesso di idoneità per operare negli IAA e prevederà il coinvolgimento dei Servizi Sociali e l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Massafra (Ta). Il progetto prevederà, inoltre, la creazione del “Parco di Ulisse”.

Per maggiori info consultare la sezione “dove siamo”

La coda di Ulisse - Comp 06 - Export (1)

La coda di Ulisse ETS Impresa sociale

INDIRIZZO: Via Maroncelli 28 ,74016 MASSAFRA (TA)

CODICE FISCALE: 902526607349; PARTITA IVA: 03155860731

 

ENTE EROGATORE

COMUNE

SOMMA INCASSATA (comprensiva di IVA)

PERIODO DI GODIMENTO DEI VANTAGGI ECONOMICI

CAUSALE

A.R.T.I. Agenzia Regionale (REGIONE PUGLIA) per la Tecnologia e l'Innovazione
via Giulio Petroni 15/f.1, 70124, Bari

MASSAFRA

€21.000

​​ 6 Aprile ’18- 6 Agosto ‘18

VINCITORE BANDO PIN

 

 

Io sottoscritta ANNA MORELLI in qualità di Legale Rappresentante de LA CODA DI ULISSE ETS Impresa sociale, consapevole che la Legge 124/2017 (art 1, cc 125 e segg) richiede agli enti profit/ non profit la pubblicazione nei propri siti o portali digitali delle "informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere ricevuti" da enti e società pubbliche, pena la restituzione delle somme incassate,​​ DICHIARO​​ che i dati e le informazioni qui riportate relative alle suddette risorse incassate nel corso del 2018 sono complete e rispondono al vero.

 

MASSAFRA , LI’ 27/02/2019

 

Facebook
Instagram